fbpx
Come cambiare gli infissi con l'Ecobonus: un caso pratico _ Costantin Serramenti

Come cambiare gli infissi con l’Ecobonus? A casa di Claudio.

Come cambiare gli infissi con l’Ecobonus senza rischiare niente dal punto di vista tecnico e fiscale? 

Se te lo sei chiesto, continua pure a leggere questo breve articolo. 

Ti portiamo a casa di un nostro cliente che da poco ha sostituito la porta d’ingresso e tutte le finestre di casa (25 finestre!) ed è rimasto molto soddisfatto. E non lo diciamo noi, ma è proprio lui, Claudio, che ha rilasciato una bella recensione proprio qui, dopo il nostro intervento. 

Leggendo questo breve articolo non solo scoprirai come lavoriamo in Costantin Serramenti con Finestra Sartoriale, il Sistema Unico che abbiamo studiato per aiutarti a trovare soluzioni a misura delle tue esigenze, tecniche e fiscali, ma potrai vedere con i tuoi occhi il risultato finale. 

Ora, se vuoi sapere come cambiare gli infissi con l’Ecobonus senza brutte sorprese durante e dopo i lavori, prenditi 5 minuti e continua a scorrere questa pagina. 

Ecco come cambiare gli infissi con l’Ecobonus senza correre rischi e senza stress, per un lavoro “proprio come lo vuoi tu” (e proprio come lo voleva Claudio!)

L’Ecobonus è una delle agevolazioni fiscali previste dal Governo per incentivare gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. E tra gli interventi agevolabili, come già sicuramente sai, c’è anche la sostituzione degli infissi, che rappresenta una delle soluzioni più convenienti per migliorare l’efficienza energetica di una casa e risparmiare sui costi di riscaldamento.

Tuttavia, non è sempre facile trovare professionisti preparati dal punto di vista tecnico e fiscale per sfruttare l’agevolazione senza rischi. Spesso, infatti, ci si imbatte in operatori poco qualificati o che propongono soluzioni non conformi alle normative in vigore, esponendo così i proprietari di casa a possibili sanzioni o revoche delle agevolazioni.

E spesso vengono anche presentate offerte troppo allettanti, per poi scoprire che i prezzi nascondono costi aggiuntivi o che i materiali utilizzati non sono di qualità. 

Cambiare gli infissi con l’Ecobonus, in versione maxi (al 110% come in questo caso) o sfruttando un conveniente sconto del 50% quando non sono previsti altri interventi di ristrutturazione e riqualificazione, è davvero tanto conveniente. Ma non è semplice! E i problemi sono dietro l’angolo. 

Per evitare questi inconvenienti, è importante affidarsi a professionisti qualificati e specializzati, che sappiano consigliare la soluzione più adeguata alle esigenze e accompagnare il cliente in ogni fase del processo, garantendo sicurezza nell’esecuzione dei lavori.

Ecco perché ho deciso di mostrarti il nostro intervento a casa di Claudio, un nostro cliente che alla fine dei lavori ha rilasciato questa bella recensione a 5 stelle:

Come cambiare gli infissi con l'ecobonus _ recensione cliente Costantin Serramenti

Come siamo riusciti a garantire il risultato a Claudio?

Con Finestra Sartoriale, il nostro Sistema di lavoro che prevede sempre una valutazione accurata delle esigenze e della situazione dell’immobile, per proporre soluzioni personalizzate e rispondenti alle normative vigenti. 

Non siamo semplici venditori, ma veri artigiani prestati al commercio che lavorano con metodo, per garantire ai nostri clienti la massima qualità e sicurezza nell’esecuzione dei lavori.

E ti mostro subito come lavoriamo. 

Come cambiare gli infissi con l’Ecobonus con garanzia di risultato: il nostro intervento veloce e “a costo quasi zero” per il cliente

Una semplice sostituzione infissi? 

A dire il vero, no. 

A casa di Claudio abbiamo sostituito ben 25 finestre e il vecchio portoncino d’ingresso con soluzioni su misura e in tempi record. Tutto questo sfruttando l’Ecobonus in versione maxi, cioè con una detrazione fiscale al 110%, e con tutta la squadra della Costantin Serramenti impegnata in cantiere. 

E sì, tutta la squadra della Costantin Serramenti è stata impegnata in questo intervento: la casa era già abitata e dovevamo finire il lavoro in tempi record per evitare disagi al cliente e alla sua famiglia. 

Ma quando alla base c’è la precisa progettazione dell’intervento e si arriva in cantiere con le idee chiare, e quando ci si avvale solo di posatori interni qualificati che seguono un metodo di lavoro che pianifica ogni fase, anche le più difficili installazioni possono essere fatte in tempi record senza inficiare il risultato finale. 

Con Finestra Sartoriale partiamo sempre da una prima consulenza personalizzata per analizzare le esigenze dei nostri clienti, proprio come abbiamo fatto in questo caso, e per realizzare soluzioni “sartoriali” per valorizzare qualsiasi abitazione puntando ai massimi standard energetici e acustici. E ovviamente, forniamo tutto il supporto necessario per cambiare gli infissi con l’Ecobonus o con altre agevolazioni, mettendo al sicuro il committente dai problemi fiscali. 

Cosa abbiamo fatto a casa di Claudio? 

Nello specifico: 

  1. abbiamo sostituito tutte le vecchie finestre in legno che non garantivano isolamento termico e acustico, “ripulendo” il foro finestra dai falsi telai che risultavano essere troppo piccoli per i nuovi serramenti in abete lamellare sbiancato con 68 mm di spessore e doppio vetro (in linea con i requisiti tecnici e di isolamento richiesti dalla normativa in vigore);
  2. abbiamo sostituito il vecchio portoncino in legno che incideva negativamente sulle prestazioni energetiche della casa, con un portoncino in legno di ultima generazione, con pannello centrale in legno e sughero per aumentare il coefficiente termico (un lavoro sartoriale!) e tre vetri centrali realizzati su misura per personalizzare la soluzione. 

Queste sono le vecchie finestre:

E queste sono le finestre nuove che abbiamo installato in modo qualificato:

Il portoncino prima:

Il portoncino dopo:

Ecco come sostituire gli infissi con l’Ecobonus a Rovigo e provincia con tutte le garanzie di Finestra Sartoriale 

Come detto, il nostro intervento a casa di Claudio si è basato su una valutazione accurata delle esigenze e della situazione dell’immobile. Noi lavoriamo così, senza improvvisare. 

E se anche tu deciderai di affidarti alla Costantin Serramenti per cambiare gli infissi della tua casa a Rovigo con l’Ecobonus o con qualsiasi altra detrazione fiscale, sarai affiancato da consulenti e tecnici qualificati che lavorano con un metodo testato

Per prima cosa, analizzeremo ogni angolo della tua abitazione per capire qual è la soluzione più adeguata alle tue esigenze. Poi, valuteremo lo stato attuale degli infissi e le caratteristiche dell’immobile, mentre il nostro ufficio fiscale si farà carico della tua pratica per garantirti una detrazione “zero rischi”. 

E se vuoi avere una casa più efficiente dal punto di vista energetico, che garantisce un notevole risparmio sui costi di riscaldamento e un maggiore comfort abitativo, ora sai cosa fare. 

Affidati a professionisti qualificati e specializzati per sfruttare al meglio le opportunità offerte dall’Ecobonus e sostituire gli infissi della tua casa in modo sicuro e conforme alle normative vigenti. I nostri esperti ti accompagneranno in ogni fase del processo e ti consiglieranno la soluzione più adeguata alle tue esigenze.

Clicca qui e prenota subito una consulenza personalizzata per ottenere il massimo dai tuoi nuovi infissi e dalle detrazioni fiscali, senza fatica e con le garanzie tecniche e fiscali che solo un Sistema come Finestra Sartoriale può darti. 

Richiedi preventivo